Inaugurazione Casa Milan, Barbara Berlusconi: "Un sogno diventato realtà"

Si è tenuta questa mattina, intorno alle ore 11.30, l’inaugurazione di Casa Milan. Prima di presentare il progetto e gli ambienti della nuova sede rossonera, sono intervenuti in conferenza stampa il direttore marketing del Milan Japp Kalma e il vice presidente e amministratore delegato rossonero Barbara Berlusconi. Kalma ha presentato al pubblico “Casa Milan” parlando un po’ degli ambienti che la struttura ospita (Museo, ristoranti, spazi interattivi etc.), mentre Lady B ha parlato anche del settore sportivo del Milan e dell’intenzione della famiglia Berlusconi di continuare a dedicarsi ai colori rossoneri.

Oggi è una giornata importante, frutto di due anni di sogni e prima di tutto voglio ringraziare Japp Kalma e Fabio Novembre”. Inizia così la conferenza stampa di Barbara Berlusconi che appare entusiasta per la realizzazione di questo progetto: “Il Milan rappresenta per me molto più di una semplice azienda, è una famiglia. Avevamo bisogno di una casa in cui ci potessimo raccogliere le nostre sfide e che fosse anche un luogo d’incontro per la città di Milano, per l’Italia, per il Mondo. Lasciare Via Turati ci è dispiaciuto, ma lì non potevamo più crescere. Questa non è solo una sede, ma un’importante realtà anche a livello commerciale“. 

Casa Milan è solo un tassello di un progetto più grande a cui il Milan arriverà nel tempo e che prevede la costruzione dello stadio, ma anche il potenziamento della rosa rossonera e del settore sportivo e la famiglia Berlusconi si impegnerà per realizzare questo progetto: Ribadisco l’impegno della mia famiglia nei confronti del Milan: valorizzeremo questo asset. Questo progetto si colloca all’interno di una strategia attraverso cui cercheremo di aumentare i ricavi commerciali e supportare quindi la sezione sportiva. In questo modo potremo acquistare nuovi grandi giocatori. Lo stadio ci potrà far fare un passo in avanti rendendoci in grado di competere con i più forti Club europei“.

Progetto ambizioso che si colloca volutamente nella Zona Portello perché è  perfetta per rappresentare il cambiamento e la dinamicità dei nostri progetti futuri” ed è stata quindi unascelta legata alla logistica e strategica”. Infine ecco cosa Lady B si augura per il futuro: “Speriamo far sviluppare quest’area di Milano, la piazza che ci ospita è una delle più grandi della città. Speriamo in futuro, che i tifosi possano venire qui a celebrare i trionfi del Club”.

Leggi anche-> Barbara Berlusconi e il progetto Milan: “Compreremo giovani talenti e…”

Leggi anche-> Berlusconi ha scelto il nuovo D.S. del Milan: ecco chi sarà…