Incidente Vidal, il cileno: "Tutta colpa mia"

Arturo Vidal questa volta è davvero andato oltre. La possibilità di giocare in casa la Copa America non capita tutti gli anni e il cileno ha rischiato seriamente di condizionare il cammino della sua Nazionale, la quale ha collezionato finora una vittoria (2-0 con l’Ecuador) e un pareggio (3-3 col Messico).

Nel pomeriggio gli organi di informazione hanno reso nota la triste vicenda dell’incidente, dalla quale sono usciti fortunatamente illesi i familiari del giocatore, ecco perchè il centrocampista della Juventus si è visto costretto a indire una conferenza stampa, durante la quale si è scusato immediatamente per quanto accaduto: “Voglio raccontare quello che è successo. Ho bevuto degli alcolici, dopo c’è stato l’incidente, di cui ormai sapete tutto. Ho messo a rischio la vita di mia moglie e di molte persone. Sono davvero rammaricato, – aggiunge – mi vergogno di quanto accaduto”.

Nonostante tutto, però, il popolo è sempre stato vicino a Vidal e anche questa volta non è stato da meno: “Voglio ringraziare la gente che mi ha appoggiato durante quello che è successo e voglio chiedere scusa ai miei compagni, ai dirigenti, a tutto il Paese. Darò il massimo per vincere la Coppa America”.

Leggi anche –> Juventus, Vidal arrestato