Infortuni Juventus-Milan: Ecco come arrivano al match le squadre

Juventus-Milan: Ben prima delle polemiche di rito a tenere banco è la questione infortunati, da entrambe le parti, che darà mancare a bianconeri e rossoneri diversi titolari.

CAPITOLO MILAN – Bertolacci non recupera dai suoi guai fisici, quindi conferma del 4-3-3 con due possibili soluzioni: la prima è l’inserimento di Poli a centrocampo la seconda è l’arretramento di Bonaventura con Niang nel tridente. Come punta centrale probabile staffetta Bacca-Luiz Adriano.

Capitolo Balotelli: il giocatore è stato operato, come scritto nel comunicato ufficiale (“AC Milan comunica che Mario Balotelli si è sottoposto a intervento chirurgico a Monaco di Baviera. L’operazione è tecnicamente riuscita e i tempi di recupero sono di circa 4 settimane, salvo complicazioni”) e le speranze più rosee sarebbero di vederlo prima della pausa invernale, ma molto più realisticamente nel 2016. Sia il centro in cui è avvenuta l’operazione, sia la dottoressa che l’ha condotta sono della massima affidabilità, quindi si spera nella risoluzione definitiva del problema inguinale.

Kucka e Abate sono regolarmente in gruppo da martedì e quindi è da escludere una loro assenza per la sentita gara di sabato. Buone possibilità anche per Poli dopo l’attacco febbrile di martedì.

QUI JUVE – Anche qui la conta degli infortunati non è da poco: secondo Repubblica, infatti mancheranno all’appello Lichtsteiner, Cáceres, Mandzukic e Buffon, tutti alle prese con ptoblemi avuti in Nazionale. In particolare il portiere e il difensore soffrono di un riacutizzarsi del dolore alla coscia destra e per entrambi sono previsti accertamenti. Resta il dubbio sulla loro presenza contro i rossoneri. Per l’attaccante croato, invece, si tratta di una distorsione alla gamba sinistra: la sua presenza contro il Milan dipenderà da come reagirà la gamba agli esami di oggi.

TUTTE LE NOTIZIE SU JUVENTUS-MILAN

Leggi anche: