Infortunio Abate in Milan-Palermo: contrattura muscolare?

Finisce dopo appena  17 minuti Milan-Palermo per Ignazio Abate. Un infortunio muscolare alla coscia destra ha impedito al terzino di proseguire la partita ed è stato sostituito dal giovane e promettente Calabria. Secondo le ultime indiscrezioni pare si tratti di una contrattura, ma le visite mediche cui il giocatore si sottoporrà nelle prossime ore chiariranno del tutto l’entità e la natura dell‘infortunio.

Abate aveva accusato il problema alla coscia già nei minuti iniziali del match, tant’è che intorno al 6′ si era avvicinato alla panchina per farsi massaggiare la coscia destra. Il dolore però non si è arrestato ne alleviato e undici minuti più tardi il difensore del Milan ha alzato bandiera bianca ed è dovuto uscire dal campo. La speranza, con il turno infrasettimanale di campionato alle porte, è che si tratti realmente di una contrattura (come ipotizzato), recuperabile in 3-10 giorni, piuttosto che di uno strappo o stiramento muscolare che richiederebbe tempi di recupero maggiori. Solo gli esami medici potranno tuttavia chiarire la natura dell’infortunio di Abate.

Leggi anche: