Infortunio Belotti: le Condizioni e i Tempi di Recupero

Il Torno pareggia contro il Verona ma perde il suo giocatore più rappresentativo. Belotti, infatti, si è infortunato al ginocchio ma non sembrano esserci lesione ai legamenti.

La Nazionale sarà a mezzo servizio poiché non avrà i suoi migliori giocatori. Dopo De Rossi, Pellegrini e Verratti si ferma anche Andrea Belotti. L’attaccante del Torino, infatti, ha subito un infortunio durante la sfida di ieri pomeriggio che ha visto i granata pareggiare 2-2 contro il modesto Verona.

Il pomeriggio di Sinisa Mihajlovic, dunque, è stato incredibilmente negativo. La sua squadra si è fatta rimontare dopo essere passata in vantaggio per 2-0 con le reti di Iago Falque e Niang per poi farsi recuperare dal primo goal con il Verona di Kean, proveniente dalla Juventus, e poi dal rigore calciato e segnato da Pazzini; il tutto accaduto gli ultimi minuti di partita.

L’amara prestazione il risultato negativo, dunque, sono stati contornati dall’infortunio preoccupante del “GalloBelotti che ha lasciato il campo in barella e il suo problema oltre ad averlo fatto uscire prima della fine del match, lo costringerà a non prendere parte al ritiro di Coverciano della Nazionale italiana in vista della doppia partita contro Macedonia e Albania.

Belotti si è infortunato: la situazione

Il centravanti del Torino e della Nazionale ha effettuato la risonanza magnetica che ha evidenziato un problema al ginocchio ma ha escluso delle lesioni ai legamenti. La situazione, comunque, deve essere tenuta sotto controllo e, infatti, Belotti dovrà sottoporsi a ulteriori accertamenti che chiariscano l’entità dell’infortunio e i tempi di recupero.