Infortunio De Silvestri, sarà operato: rischio lungo stop

Lesione del crociato anteriore e del menisco esterno del ginocchio destro, questa la diagnosi per Lorenzo De Silvestri, l’esterno di difesa che ieri sera ha dovuto abbandonare il campo dopo aver compiuto un intervento miracoloso su Kovavic per evitare la seconda rete alla Croazia. Sul sito ufficiale della Sampdoria possiamo leggere: “Sentiti gli staff medici della Nazionale e dell’A.C.F. Fiorentina, stamane Lorenzo De Silvestri è stato sottoposto ad accertamenti alla clinica Villa Stuart di Roma da parte del prof. Pier Paolo Mariani, e alla presenza del responsabile sanitario di U.C. Sampdoria, il dottor Amedeo Baldari. Gli accertamenti hanno evidenziato una lesione del crociato anteriore e del menisco esterno del ginocchio destro, conseguenza dell’infortunio riportato nel primo tempo della gara di qualificazione a Euro 2016 Croazia-Italia”. 

Lorenzo De Silvestri sarà sottoposto ad un intervento chirurgico domani, alla presenza del prof. Claudio Mazzola, ortopedico di fiducia della società blucerchiata. De Silvestri, inoltre, è stato intanto raggiunto a Villa Stuart dall’avvocato Antonio Romei e contattato dal nuovo tecnico sampdoriano Walter Zenga.

Leggi anche: