Infortunio Lichtsteiner, rientro posticipato per un problema cardiaco

Sembrava nulla di serio e invece l’infortunio patito in Juventus-Frosinone da Lichtsteiner è un problema ben più serio di tipo cardiaco, che fa sì che il suo rientro sia posticipato a data da destinarsi. Nonostante si sia allenato normalmente coi compagni nella giornata di ieri, l’esterno destro si è sottoposto a una serie di controlli clinici, che hanno permesso di diagnosticare esattamente l’entità del problema dello svizzero. Con una nota la Juventus ha chiarito la situazione circa l’indisponibilitá del giocatore:

“Pur avendo svolto attività fisica senza problemi nella giornata di ieri, il giocatore è da considerarsi indisponibile per la gara di Champions League. Lo staff medico della Juve – ieri – ha infatti predisposto ulteriori accertamenti e consulenze specialistiche cardiologiche volte ad approfondire le cause della sintomatologia insorta durante la gara contro il Frosinone”

E così, la freccia svizzera dovrà star fermo ai box fino a quando non si scioglieranno i dubbi su quello che dapprima sembrava un problema respiratorio insorto contro il Frosinone, mentre ora sembra legato a una forma di tachicardia parossitica, visto l’esito degli esami odierni. Lichtsteiner, direttamente dal suo profilo facebook ufficiale, ha fatto luce sulla vicenda:

“Ciao a tutti, nell’ ultimo post sono stato un pò troppo ottimista. Al momento non potrò ancora giocare visto che dovrò superare ulteriori accertamenti medici. Ci vorrà ancora più tempo e pazienza. Ma non vedo l’ora di rientrare in campo! Grazie dei vostri auguri di pronta guarigione! Un abbraccio Steph”.

Leggi anche: