Insulti Razzisti a Balotelli, Agente Spolli : "Non ha mai proferito quella frase"

Dopo le presunte accuse di insulti razzisti incriminate da SuperMario Balotelli nei confronti del difensore Spolli, nella partita tra Catania e Milan, ecco che cominciano ad arrivare i primi chiarimenti dalla sponda catanese ed in particolar modo dall’agente del calciatore, Stefano Barattin che, intervenuto a CalcioCatania.Com, ha chiarito la posizione del suo assistito negando le voci accusatorie messi in giro dall’attaccante bresciano.

Nicolas è un grande calciatore – ha dichiarato il procuratore – e una bravissima persona. E’ un ragazzo troppo educato e sincero, sia in campo che nella vita di tutti i giorni. Sono sicuro al 100% che non ha proferito quella frase. Può succedere durante una partita un battibecco con l’avversario ma Spolli non è il tipo da uscirsene con quelle parole. Lui in campo è un guerriero, lotta più che può per la sua squadra ma ha grande rispetto degli avversari“.

Balotelli Spolli

L’agente Barattin ha concluso poi dicendo: “Non è stato mai protagonista di gesti del genere neppure in Argentina dove le partite sono davvero infuocate. Non ha mai proferito quel tipo di insulti e mai lo farà“.

Leggi anche –> Video della lite tra Spolli e Balotelli

Leggi anche –> Catania-Milan, 1-3: i gol