Inter 2013-2014: Mazzarri e la Squadra al lavoro alla Pinetina

Metodi di allenamento così duri e un rapporto così diretto con la squadra non si vedevano all’Inter dall’epoca del “Sergente di ferro” per eccellenza, Eugenio Bersellini.

Walter Mazzarri sembra però essersi incanalato su questa strada. Ieri ha tenuto in campo i suoi ragazzi per più di 4 ore: tanto lavoro fisico, ma soprattutto tattica e partitelle con giocatori impegnati prima a coppie e poi in piccoli gruppi a provare tutti i movimenti offensivi che il tecnico di San Vincenzo richiede alla sua squadra.Particolare attenzione è stata posta sulle manovre offensive con l’impiego di quattro elementi e sul gioco sulle fasce, vero marchio di fabbrica del tecnico ex Napoli.

FC Inter - Allenamento UEFA Champions League Finale 2009-2010 - Cuidad Deportiva del Real Madrid CF a Valdebebas

 Tutto l’allenamento è stato scandito da un silenzio quasi tombale da parte dei giocatori che, a capo chino, si sono cimentati nel duro lavoro, sotto lo sguardo attento del nuovo comandante interista. Tante indicazioni tattiche, tanti incoraggiamenti e soprattutto tante indicazioni sulla mentalità da avere in campo: che Mazzarri fosse un maniaco del lavoro in allenamento era cosa risaputa, ma forse non tutti si aspettavano fino a questo punto. C’è l’impressione che se il tecnico toscano riuscirà a trasmettere i suoi dettami alla squadra l’Inter potrà davvero sognare di risorgere.

Leggi anche–>Inter, addio Isla?

Leggi anche–>Inter, Hetemaj nuovo arrivo a centrocampo?