Inter 2013-2014: si può lottare per lo Scudetto?

Dopo anni di vittorie interminabili seguiti poi da un triennio in chiaroscuro (più scuro che chiaro a dire il vero), i tifosi interisti si domandano se l’Inter di Walter Mazzarri possa davvero ambire a inserirsi tra Napoli e Juventus per conquistare lo Scudetto. Le due principali candidate al tricolore si sono ulteriormente rafforzate prendendo gente del calibro di Reina, Albiol e Higuain per i napoletani, mentre sotto la Mole sono arrivati Tevez e Llorente, tutta gente che dà anche maggior peso alle due squadre.

La Fiorentina si è rinforzata con Gomez e sta provando il colpo Verratti, la Roma ha chiuso per il talento olandese Strootman, il Milan ha mantenuto l’ossatura della squadra che lo scorso anno nel girone di ritorno fece un campionato magnifico e l’Inter, al momento, non sembra entusiasmare i suoi tifosi con la propria campagna acquisti. Per quanto siano validi, i vari Campagnaro, Andreolli, Laxalt, Botta, Icardi, Belfodil sono lontani anni luce dai campioni che arrivavano nelle passate sessioni di mercato come Sneijder, Milito, Eto’o, ecc.

walter mazzarri

Al momento l’Inter sembra ancora distante dalle principali favorite e molti tifosi sperano nelle capacità di Mazzarri di plasmare il gruppo e di farlo rendere al massimo, proprio come fatto al Napoli nel suo quadriennio. La speranza è l’ultima a morire, è vero, ma davanti agli investimenti delle altre squadre anche i tifosi nerazzurri sperano che il proprio presidente (o Thohir…) mettano mano al portafoglio per investire nella causa interista.

Leggi anche–> Tabellone Coppa Italia: Inter in campo il 17 agosto

Leggi anche–> Inter-Feralpi Salò 2-0, Mazzarri: “Stiamo crescendo”