Inter 2013-2014, statistiche: i nerazzurri ancora senza rigori a favore

Questo pomeriggio l’Inter sarà di scena alla Scala del Calcio per affrontare la sfida contro la Sampdoria dell’ex Mihajlovic. Sono passate tredici giornate di campionato, l’Inter di Mazzarri ha il miglior attacco in Serie A, con 30 reti all’attivo. Segnano tutti in questa nuova Inter allenata dal tecnico toscano, a conferma di un’armonia di gioco che porta l’intera squadra a partecipare alla manovra offensiva. Palacio, giocatore più prolifico dei nerazzurri, ha segnato 7 goal fino ad ora. Degli altri attaccanti, Icardi e Milito hanno segnato 2 goal a testa. Quanto ai centrocampisti, Alvarez, Taider, Cambiasso e Guarin hanno insieme fatto 9 goal. I difensori, invece, hanno già realizzato 7 goal con Nagatomo, Jonathan – attaccanti aggiunti – Ranocchia e Rolando. Gli altri che mancherebbero per arrivare a 30 reti totali sono il risultato di 3 autogol.

Il dato che, numeri alla mano, lascia per lo meno straniti in questa prima parte di stagione è che la squadra del nuovo presidente Erick Thohir non ha fin qui beneficiato nemmeno di un rigore, subendone invece 3. Sembra inverosimile se consideriamo che l’Inter è una squadra in perenne propensione offensiva – il che è dimostrato dai tanti goal fatti, ma non solo – e che viaggia ad una media di quasi 3 goal segnati a partita.

Rodrigo-Palacio

I nerazzurri condividono questo, non voluto, primato assoluto con sole 3 squadre: Chievo, Atalanta e Parma. Fa ancora più senso pensare che l’ultimo rigore dato all’Inter risale all’8 Maggio e che, quindi, da allora, non sono passate 13, bensì 15 giornate.

Addirittura, secondo quando raccolto da uno studio di Football Data, aggiornato all’ottava giornata del campionato in corso, la squadra nerazzurra sarebbe, tra le grandi, la più penalizzate nelle ultime 46 giornate, con un saldo al passivo di -5, avendo ricevuto solo 5 rigori a favore e 10 contro. A guidare questa classifica che considera la differenza tra rigori a favore e contro ci sono tre squadre: Milan, Napoli e Juventus.

Non ci resta che attendere la giornata di oggi per capire se potremo allungare il nostro primato di numero di giornate passate senza ricevere rigori a favore o se, alla festa per Thohir in programma questo pomeriggio, dovremo unire quella per aver finalmente ricevuto un penality.

Leggi anche–> Inter-Sampdoria: Precedenti e statistiche in Serie A

Leggi anche–> Inter-Sampdoria: Curva Nord prepara striscione per Thohir