Inter 2014-2015: la rosa della prossima stagione

L’Inter 2014-2015 è al lavoro da qualche giorno ma la rosa della prossima stagione comincia a prendere forma. Dei 31 elementi attualmente in organico molti andranno via: c’è chi non rientra nei piani tecnici, c’è chi è giovane e deve andare a fare esperienza e c’è anche chi ha offerte sul mercato e potrebbe partire per rimpinguare le casse societarie e permettere nuovi investimenti in ottica calciomercato.

Al momento, la rosa dell’Inter può contare su quattro portieri: Handanovic, Carrizo, Berni e Belec. Considerati intoccabili i primi due, Berni rimarrà perché ha dalla sua il vantaggio di poter occupare nella lista UEFA lo slot riservato ai calciatori formatisi nel vivaio nerazzurro. Andrà via Belec: il 24enne sloveno, dopo il prestito all’Olhanense, è tornato alla base ma ripartirà nuovamente in prestito.

Handanovic

In difesa, tra centrali ed esterni, sono undici gli elementi a disposizione di Mazzarri. In mezzo, il tecnico toscano avrà sicuramente a disposizione Vidic, Ranocchia (vicino al rinnovo e alla conquista della fascia da capitano), Juan Jesus e Andreolli. Da capire la posizione di Campagnaro, perché l’argentino potrebbe partire, e quella di Mbaye, che aspetta il rinnovo prima di capire cosa sarà del suo futuro. Andrà via al 100% Silvestre, per il quale mancano però offerte. Potrebbe rimanere, per integrare la rosa, il giovane Donkor, classe 1994, altro prodotto del vivaio. Sulle fasce, ci saranno sicuramente Jonathan, D’Ambrosio e Nagatomo: arriverà un esterno sinistro (Dodò ?) per chiudere il reparto.

vidic inter

A centrocampo, sono dodici i calciatori sotto contratto attualmente con l’Inter. Questa rosa, per esigenze numeriche e di mercato, sarà necessariamente sfoltita. Salvo sorprese, lasceranno Milano i vari Duncan (mezza Serie A lo vorrebbe in prestito), Crisetig (col Cagliari siamo ai dettagli), Obi e Schelotto (non rientrano nei piani di Mazzarri), Laxalt (andrà a fare esperienza altrove), Kuzmanovic (per lui c’è un interesse del Siviglia). Incerto il futuro di Taider che ha temporaneamente rifiutato la corte del Rubin Kazan dichiarando di voler rimanere all’Inter. Punti interrogativi anche per Alvarez e Guarin: se arrivassero offerte importanti uno dei due potrebbe essere il grande sacrificio dell’estate per finanziare il mercato in entrata. Krhin, Hernanes e Kovacic sono gli unici sicuri di iniziare il campionato con la maglia nerazzurra addosso.

kovacic

In attacco, sono solo quattro gli elementi nella rosa dell’Inter 2014-2015 agli ordini di Mazzarri. Certi di rimanere sono solo Icardi e Palacio. Botta potrebbe essere la quinta punta qualora Ausilio regalasse a Mazzarri due rinforzi (un attaccante centrale e un esterno), mentre per Longo le porte della Pinetina dovrebbero essere ancora un ostacolo invalicabile: anche per lui c’è il Cagliari all’orizzonte.

TUTTO SUL CALCIOMERCATO DELL’INTER