Inter, Bonolis: "Vorrei Borja Valero in nerazzurro. Mazzarri? Troppo prudente"

Ormai è risaputo: Paolo Bonolis ama parlare molto dell’Inter nelle sue interviste. FcInterNews riporta alcune dichiarazioni del noto conduttore romano circa il futuro di Mazzarri; si sofferma, inoltre, a parlare delle condizioni dei più noti calciatori nerazzurri, passando poi dal calciomercato.

Circa il tecnico dell’Inter, Bonolis parla così: “Mi auguro che il tecnico, in caso di conferma, venga messo nelle condizioni migliori per lavorare, con una squadra rafforzata secondo le sue direttive. Diciamo una ‘squadra da Mazzarri’. Poi dovrebbe essere meno preoccupato nell’evitare un risultato negativo, ma più concentrato per cercarne uno positivo, questo vorrei. Mi piace molto di più una squadra che osa, magari rischiando anche di perdere, piuttosto di una che si preoccupa maggiormente di non perdere. In Mazzarri ho visto troppa prudenza, talvolta una difesa con tre centrali potrebbe essere ‘troppo’. In alcune occasioni avrebbe potuto rinunciare almeno a uno di loro, guadagnando una punta o un centrocampista, soprattutto in quelle gare contro squadre, sulla carta, inferiori”.

Analizzando la situazione di Icardi e della sua vita sentimentale, oramai conosciuta da tutti: “Sinceramente? Tutte minchiate! Io guardo la partita, se tutte queste vicende extra campo dovessero togliergli qualcosa a livello di rendimento in campo sarebbe una cosa ma, in caso contrario, una volta finita la partita Icardi può fare quello che vuole”.

Una dichiarazione anche sui nomi accostati all’Inter per il calciomercato: “Sarebbe affascinante vedere all’Inter una coppia d’attacco molto giovane formata da Morata e Icardi, con il supporto del più esperto Palacio. Demba Ba è un centravanti d’area di rigore, molto potente, una punta devastante fisicamente, ma non so quanto potrebbe essere adatto per determinati tipi di giocate. Credo che assomigli molto a Icardi. Per quanto riguarda Torres penso che sia un giocatore diverso, di movimento e che potrebbe giocare anche in contropiede. Tratta bene la palla, però negli ultimi anni non è stato il miglior Torres. Sicuramente una punta serve alla squadra e quindi sarà importante prenderla, considerando il sempre più probabile addio di Milito”.

Infine, il sogno nel cassetto: “Mi piacerebbe molto vedere all’Inter Borja Valero, giocatore che il club avrebbe dovuto acquistare già dopo la retrocessione del Villareal, ma poi non fu preso e vennero fatte altre scelte. L’Inter, giocando su tre fronti durante la prossima stagione, avrebbe bisogno di un giocatore in grado di far rifiatare Cambiasso e, probabilmente, anche di un profilo in grado di ricoprire il ruolo di regista. Il centrocampo avrebbe bisogno di un paio di acquisti importanti”.

Leggi anche -> Notizie Inter, Hernanes: “Voglio andare al Mondiale a tutti i costi”

Leggi anche -> Calciomercato Inter, Livaja: “Thohir, punta su di me”