Inter-Chievo 1-1, Xavier Jacobelli: "Quel rigore lo vedeva anche un miope"

Anche Xavier Jacobelli, noto giornalista sportivo, è intervenuto sui nuovi torti arbitrali subiti dall’Inter nella gara di ieri sera contro il Chievo Verona. Nel mirino del giornalista sono finiti i responsabili della classe arbitrale Nicchi e Braschi oltre all’arbitro della gara di San Siro, il signor Tommasi.

Queste le parole a riguardo: “Se accusano Mazzarri di fare la vittima, lo diciamo noi. A San Siro Tommasi e i suoi assistenti hanno fatto un disastro. Annullato il gol regolare di Nagatomo e sarebbe stato quello del 2-1;  negato a Botta, a 20 secondi dalla fine, un rigore così evidente che l’avrebbe visto anche un oculista miope. Non soltanto l’Inter non riceve un penalty  dall’8 maggio 2013, ma le tolgono anche le reti che, invece, devono essere convalidate.”

walter mazzarri

Jacobelli, poi, ci va giù pesante: “A Nicchi vorremmo soltanto fare una domanda: che cosa ha fatto di male l’Inter al Sistema per essere massacrata una partita sì e l’altra pure? Che la squadra di Mazzarri abbia problemi si capisce dal bilancio che si può fare alla fine del girone di andata, è a venti punti dalla Juve. Ma se in una stagione di transizione si aggiungono una serie impressionante di sfondoni arbitrali si capisce perché la squadra nerazzurra ce l’abbia con il Sistema di Nicchi e Braschi. E ne ha tutte le ragioni!

TUTTO SU INTER-CHIEVO

Leggi anche–> Inter, errori arbitrali causa del campionato negativo?

Leggi anche–> Inter-Chievo, la polemica su Twitter della società

Leggi anche–> Bonolis è stufo: “Si cambi designatore”

Leggi anche–> Inter-Chievo, il dg Fassone: “Errori molto gravi”