Inter-Chievo, Mancini: “Gara decisiva per il quinto posto”

“Quella contro il Chievo è una partita decisiva per il quinto posto”. Queste in sintesi le parole dette da Mancini in conferenza stampa. Il tecnico dell’Inter Roberto Mancini è ben consapevole che la rincorsa all’Europa League passa anche dalla sfida contro il Chievo, la squadra veronese di mister Maran è certamente una formazione molto ostica da affrontare inoltre sta vivendo anche un ottimo periodo di forma; per cui per i neroazzurri non sarà per nulla facile fare risultato. Lo stesso tecnico di Jesi sa che la sfida contro il Chievo, è una sfida irta di difficoltà:” Il Chievo sta vivendo un ottimo periodo di forma, inoltre ha anche il vantaggio di avere la mente sgombra avendo raggiunto il proprio obiettivo”. In quali modo dovrebbe giocare la sua formazione per poter sperare di ottenere un risultato positivo?: ” Dobbiamo giocare come abbiamo fatto per 65 minuti la scorsa partita contro l’Udinese, dobbiamo farlo anche se non sarà facile”.

Il tecnico spiega che ha ancora dei dubbi di formazione: “La formazione che giocherà la deciderò soltanto domani mattina, potrei schierare Shaqiri, Podolski e Vidic; l’unica cosa certa però è che non farò la formazione in base ai diffidati (Palacio ed Hernanes). Non posso permettermi questo ragionamento perché anche se abbiamo un calendari complicatisimo dovendo affrontare la successiva partita contro la Lazio, se non battiamo il Chievo non possiamo sperare di andare in Europa inoltre per chi gioca in attacco è più facile evitare ammonizioni, poi mal che vada a Roma giocherà qualcun altro”.

Dopo il deludente pareggio ottenuto contro il Parma, l’Inter è come se fosse rinata, quali giocatori hanno i maggiori meriti di ciò?: “Tutti, ma sicuramente i più esperti sono quelli che si stanno prendendo maggiori responsabilità”. Mancini ammette di essere deluso: “Vincere contro il Chievo è importantissimo per raggiungere il nostro attuale obbiettivo cioè il 5^ posto, però ammetto che speravo di poter lottare per traguardi ben più importanti”.

INTER-CHIEVO: PROBABILI FORMAZIONI