Inter contro Fiorentina, la risposta a Panerai sul caso Salah

VOTA QUESTA NOTIZIA

Non si fa attendere la risposta dell’Inter alle accuse lanciate oggi dal vicepresidente della Fiorentina Panerai in merito al caso Salah. La società nerazzurra ha risposto per le rime alla società toscana con un mirato comunicato stampa: “Nessuno si deve permettere di parlare a sproposito della nostra società mettendone in discussione solidità e trasparenza. Nessuno si deve permettere di offendere il club, e di conseguenza i propri tifosi, con dichiarazioni che sono totalmente prive di ogni fondamento”, questa la prima parte della nota ufficiale.

Poi l’affondo decisivo: “La nostra società è allibita dalla richiesta di un’iniziativa esemplare di carattere sportivo proprio nei confronti del club, che ha appena sottoscritto in pieno accordo con l’Uefa, insieme a molte altre società, un accordo di pubblico dominio legato al rispetto delle regole del Financial Fair Play”. Quindi la decisione di adire alle vie legali per difendersi dalle accuse: “Poiché la Fiorentina sta chiaramente cercando di coinvolgere l’Inter in una vicenda che non la riguarda, per coprire un problema fra lei e il giocatore Salah, F.C. Internazionale agirà in ogni sede a tutela della propria immagine e onorabilità”.

Leggi anche: