Inter-Fiorentina 4-2, Pioli: “Serve vincere per l’autostima”

Il tecnico nerazzurro ha parlato dopo il successo con i viola

L’Inter batte la Fiorentina 4-2 e sale all’ottavo posto in classifica. Al termine del match Stefano Pioli ha commentato: “Serve vincere per l’autostima”.

Queste le parole di Pioli: “Abbiamo meritato il vantaggio, segnare tre gol alla Fiorentina non è una cosa che succede spesso. Il nostro approccio è stato buono, abbiamo sbagliato a gestire. Serviva continuità. Serve migliorare, potevamo fare prima il quarto gol. In superiorità numerica abbiamo fatto qualche errore di troppo. Ora comunque abbiamo bisogno di vincere per l’autostima. Servono lavoro e risultati”.

Problema di generosità: “Se facciamo tanti gol e subiamo qualcosa va benissimo. Nessun blackout, la generosità di segnare ci ha portato a spaccarci in due. I centrocampisti volevano segnare, la Fiorentina ha tenuto con coraggio i giocatori offensivi. Va bene essere generosi, ma non bisogna intaccare l’equilibrio”.

Su Kondogbia e i terzini: “Ho tolto Kondogbia perché era già ammonito, temevo un secondo cartellino. Il campo era anche scivoloso. Ho inserito Joao Mario, più tecnico, per una gestione di palla migliore. Sui terzini penso di avere gente affidabile, ho scelto quelli con le caratteristiche adatte alla partita”.

Qualche ultimo pensiero per il futuro:Dobbiamo migliorare in compattezza, nel secondo tempo avevamo troppa voglia di segnare. Abbiamo anche fatto poco movimento senza palla. Ho visto comunque tante cose positive. Quando siamo compatti creiamo molto, se molliamo possiamo subire. Per vincere dobbiamo commettere pochi errori”.

Inter-Fiorentina 4-2: Voti Ufficiali Fantacalcio Gazzetta (Serie A 2016-17)