Inter-Juventus, Bonucci: “Mai tifato per i nerazzurri”

E’ già iniziato il countdown in vista del 192° Derby d’Italia. A pochi giorni dal fischio d’inizio di Inter-Juventus, ha parlato, direttamente dal ritiro degli azzurri, Leonardo Bonucci, che ha svelato un curioso retroscena relativo alla sua esperienza nel settore giovanile nerazzurro: “Quando dissi che volevo tornare all’Inter era solo per gratitudine al club che mi ha lanciato. Io sono sempre stato juventino, nonostante venissi da una famiglia interista, della quale ero inevitabilmente la pecora nera. In cameretta avevo un poster di Del Piero e del mio conterraneo Peruzzi“.

La passione per la Vecchia Signora comprende gioie e dolori: “Ricordo che al gol di Mijatovic, che ci fece perdere la Champions League nel 1998, mi misi a piangere: fu una notte di lacrime e rabbia. Per la mia Cresima, invece, mi sono fatto regalare il completo della Juve blu con le stelle sulle maniche, quello della finale con l’Ajax; lo conservo ancora, vedere per credere”.

JUVENTUS: LE ULTIMISSIME