Inter-Juventus, Icardi: "Partita speciale"

Si accende con una battuta al vetriolo il derby d’Italia Inter-Juventus, che si disputerà domenica allo Stadio Meazza. Battuta proprio di, ironia della sorte, quel Mauro Icardi che nel giro di tre stagioni ha trafitto la Juventus per ben sei volte. “Sarebbe brutto giocare in bianconero”. Queste le parole del bomber nerazzurro, che hanno scatenato non poco l’ira dei tifosi juventini.

Al quotidiano “La Stampa”, allo stesso tempo, rivela quanto sia importante per lui questa sfida: “Per me la partita contro la Juve è speciale, soprattutto perché ai bianconeri ho segnato sei gol in sole cinque partite. Segnare alla Juventus è un’emozione incredibile e, – prosegue – non ho per nulla voglia di smettere di farlo proprio adesso.” In chiusura, Maurito conferma l’idea di una Juve indebolita e di un’Inter ancora in fase di costruzione: “Senza Tevez, Pirlo e Vidal, la Juventus ha perso la sua spina dorsale. All’Inter si lavora ogni giorno per migliorare, in particolar modo dopo le sconfitte. Lo faccio io per primo, ho rinnovato fino al 2019 per vincere tutto con questa maglia.”