Inter-Juventus, Perisic: “Possiamo battere i bianconeri”

“Possiamo battere i bianconeri”. Così Ivan Perisic su Inter-Juventus di domenica prossima, in una intervista alla Gazzetta dello Sport. Il calciatore croato ha affermato: “Siamo secondi, giochiamo in casa e vogliamo vincere a tutti i costi. Vincendo poi faremmo un favore a tutte le rivali”.

Gli viene poi chiesto se con una sconfitta la Juventus sarebbe fuori dalla lotta scudetto:”No, perché il campionato è ancora lungo e loro hanno dimostrato negli ultimi anni di essere i migliori“. Quindi aggiunge: “Hanno perso tanti giocatori importanti, ma comunque ne hanno presi altri molto forti, spero che ci mettano ancora un po’ a trovare il giusto assetto”.

Quindi si parla dell’Inter: “Mi ha attirato il nuovo progetto, l’Inter è un club che ha fatto la storia. E poi abbiamo il vantaggio di non fare le coppe, a differenza delle nostre concorrenti. Avere il tempo di allenarsi e conoscersi è fondamentale in un nuovo progetto. Meglio fare un anno senza Coppe e poi entrare in Champions che due anni in Europa League“.

Sul campionato: “E’ presto per fare un pronostico, ma non credo vincerà la Juventus, lo vedo comunque molto equilibrato a differenza che in Germania”. Quindi conclude:”Non amo fare pronostici o indicare match winner, ma per batterli dovremo metterci cuore, testa e quella fortuna che non guasta mai”.

Leggi anche: Inter-Juventus, a che ora e dove si può vedere sul Web