Inter-Juventus: Probabili Formazioni (16 maggio 2015)

Va in scena allo stadio “Giuseppe Meazza” in San Siro il sentitissimo Derby d’Italia Inter-Juventus, valido per la diciasettesima giornata del girone di ritorno di Serie A, in programma sabato 16 maggio alle ore 18.00.

I nerazzurri hanno tanto da perdere rispetto ai Campioni d’Italia, ecco perchè faranno di tutto per portare a casa 3 punti fondamentali per la loro corsa Europa League, aggrappata alla speranza di raggiungere il sesto, occupato dalla Sampdoria di Mihajlovic. Roberto Mancini non avrà a disposizione lo squalificato Hernanes, in grande spolvero nelle ultime uscite, e l’infortunato Fredy Guarin, il quale ha rimediato una lesione di 1° grado al retto femorale della coscia sinistra. La retroguardia sarà guidata dalla coppia Vidic-Ranocchia, con D’Ambrosio e Juan Jesus pronti a spingere sulle rispettive fasce. In cabina di regia ci sarà ancora una volta il cileno Medel, accanto al quale ci saranno le mezzali Brozovic e Kovacic. Alle spalle di Icardi e Palacio, agirà l’ex Bayern Shaqiri.

I bianconeri sono reduci dalla straordinaria prestazione del “Santiago Bernabeu”, grazie alla quale hanno conquistato l’ambita finale di Berlino, e proveranno a concentrare nuovamente le proprie energie psico-fisiche sul campionato. C’è da pensare, però, anche all’atto finale della Coppa Italia, nel quale la vecchia signora incontrerà la Lazio di Pioli, ecco perchè Massimiliano Allegri lascerà a casa Tevez, Buffon, Vidal, Evra e Pirlo. La formazione titolare vedrà tra i pali Storari, con Ogbonna al fianco di Barzagli, e la novità Padoin nella posizione di laterale sinistro. La mediana sarà gestita dal tuttofare Marchisio, mentre l’addetto agli inserimenti senza palla sarà Pereyra, davanti al quale attaccheranno la profondità i due spagnoli Llorente e Morata.

Ecco le probabili formazioni di Inter-Juventus:

Inter (4-3-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, Vidic, Ranocchia, Juan Jesus; Brozovic, Medel, Kovacic; Shaqiri; Palacio, Icardi. All. Mancini

Juventus (4-3-1-2): Storari; Padoin, Ogbonna, Barzagli, Lichtsteiner; Sturaro, Marchisio, Romulo; Pereyra; Morata, Llorente. All. Allegri