Inter, Mazzola attacca Thohir: "Non capisco questo immobilismo"

Il mercato riparatore di gennaio dovrebbe servire a colmare le lacune di cui la squadra soffre per terminare la stagione nel migliore dei modi e magari, con un po’ di fortuna, anche riuscire a creare i presupposti per l’anno successivo, magari acquistando giocatori che possano dare un concreto contributo soprattutto ad un progetto, come quello dell’Inter, di rinnovamento.

Ma dopo l’ascesa di Thohir non ci si aspettava questa situazione di stallo e soprattutto non se l’aspettava l’ex Campione e Direttore Sportivo della squadra Sandro Mazzola, un po’ polemico con la politica e la gestione del mercato del nuovo presidente: “Stanno aspettando qualche occasione, altrimenti non capisco questo immobilismo.”

thohir

È questo uno dei commenti su cui dovrà riflettere Thohir, anche perché dovrà fare i conti con le dirette concorrenti, Fiorentina e Napoli, che sono scatenate sul mercato per giocarsi un posto in Europa. Oltre a questo, Mazzola consiglia, con il suo occhio esperto, di rinforzare la squadra soprattutto a centrocampo, il reparto più in difficoltà, date anche le voci che vedono Guarin un candidato alla partenza; la ciliegina sulla torta è l’affemazione con cui l’ex fuoriclasse termina la sua intervista criticando il metodo con cui Thohir intende procedere sia per rinforzare la squadra, sia per far quadrare i conti della società, cedendo qualcuno prima e acquistare poi: “Troppo comodo fare così. Con pochi soldi è difficile acquistare”.

Sicuramente non in linea con la politica del presidente, ma chissà, sarà solo un consiglio affettuoso di qualcuno che come pochi hanno la maglia nero azzurra cucita sul petto…

Leggi anche -> Calciomercato Inter, Pereira al San Paolo: Ufficiale a Breve?

Leggi anche -> Calciomercato Inter, Djordjevic (Nantes) nuovo nome per l’attacco?