Inter-Milan, formazioni derby: dentro Bonaventura e Suso?

Il Milan pensa ad un cambio dell'11 iniziale, dentro Suso e Bonaventura dal primo minuto, finora penalizzati dal 3-5-2 di Montella.

Inter Milan, Il derby è alle porte, mancano ancora una decina di giorni ma in città si respira già l’aria della sfida. Il derby della madonnina non è mai una cosa da poco, non è mai solo una partita. Casciavit e Bauscia, rossoneri e nerazzurri per il dominio di una città per cui il calcio ha sempre significato molto. Inter e Milan si presentano a questo match in una situazione completamente diversa, opposta. Da un lato c’è l’entusiasmo per il buon avvio di campionato con la nuova gestione Spalletti. Va bene, forse più per i punti fatti che per il gioco espresso, ma ciò che conta è la classifica che dice 19 punti e terzo posto per i nerazzurri. Dall’altro lato c’è un Milan da cui ci si aspettava molto e forse troppo. Un Milan che viene da 2 sconfitte consecutive e qualche polemica tra i tifosi.

Inter Milan, Montella pensa a Suso e Bonaventura?

L’umore in casa Milan non è dei migliori, anzi diciamolo, la situazione è critica. Piovono polemiche su Montella e la sua gestione della squadra soprattutto in merito ad alcune scelte tecniche. Zapata nel trio difensivo a Genova, diciamolo si poteva decisamente evitare. E Bonucci, l’eroe tanto atteso per salvare la difesa rossonera? diciamo che i fatti dal campo più che di eroe parlano di un giocatore che da 3 partite non prende la sufficienza e fatica a spostare gli equilibri (cit). Già gli equilibri, il Milan della scorsa stagione poteva contare su una rosa scarna e piuttosto mediocre. Nonostante questo, merito anche del Mister, la squadra una sorta di equilibrio lo aveva trovato qualificandosi in Europa League e portando a casa un inaspettato trofeo a Doha.

A questo punto Montella deve salvare la faccia, il derby è già chiaro che sarà la chiave di volta e allora bisogna correre ai ripari. Si pensa quindi ad un ritorno al passato con Suso e Bonaventura in campo dal primo minuto. Complice la squalifica di Chalanoglu e la possibile assenza in campo di Kalinic, infortunato, forse rivedremo in campo Jack e Jesus. Niente di certo, sono solo voci che trapelano da Milanello, ma un cambiamento sembra essere nell’aria.

Bonaventura e Suso, gli esclusi di questo inizio campionato

Il fatto è che è chiaro che il 3-5-2 non sia la formazione ideale per Bonaventura e Suso ed è giusto pensare a come far rendere al meglio i giocatori chiave di questo Milan.  Jack Bonaventura nel 4-3-3 era a suo agio giocando da mezzala o da esterno sinistro. Suso esterno destro titolare nel 4-3-3, nel 3-5-2 è diventato una seconda punta. Nel dopo Roma qualcuno ha posto l’accento sulla scelta di tenerli in campo. Posto che è facile dopo una sconfitta dire che i più bravi sono sempre quelli in panca ed in questo non si può che dar ragione a Montella. Forse non saranno Bonaventura e Suso la soluzione alla crisi Milan, ma di certo un cambio di rotta anche nelle scelte tecniche è più che auspicabile e personalmente partirei da qualche accorgimento tra la difesa e il centrocampo.