Inter-Milan, Altobelli: "Entrambe le squadre giocheranno per vincere"

Spillo Altobelli, attaccante nerazzurro dal 1977 al 1988, è stata una bandiera nerazzurra e campione del mondo ai Mondiali 82’, autore tra l’altro di uno dei goal che permisero all’Italia di vincere in finale contro la Germania. Alla vigilia dell’importante derby di domenica sera, Spillo svela le sue impressioni su una partita che mai come quest’anno non vede una squadra favorita sull’altra. Altobelli non crede che le due milanesi faranno una partita attendista. Entrambe hanno bisogno di vincere e far punti per continuare a rincorrere i rispettivi obiettivi in campionato, per questo a suo dire si affronteranno senza timore: “Vero che l’Inter ultimamente ha fatto risultati non eccezionali e il Milan è in ripresa per la Champions, ma in campionato non sta andando benissimo. Circa la paura io dico che non ci sarà, perché il derby è sempre il derby ed entrambe le squadre giocheranno assolutamente per vincere. Nella stracittadina non c’entra la classifica”.

Fare bottino pieno è quasi obbligatorio per entrambe le squadre. L’Inter, poi, vorrebbe vincere la sua prima partita da dedicare a Thohir che da quando è alla guida dei nerazzurri – partita di Coppa Italia a parte – non ha ancora visto la sua squadra ottenere una vittoria: “Per passare bene il Natale entrambe le squadre cercheranno di vincere, nessuno parte per accontentarsi, non c’è assolutamente il rischio che le due si risparmino. E poi ci sono motivi validi perché entrambe si impegnino: sarà il primo derby di Thohir da una parte, il derby del ritorno in prima linea di Berlusconi dall’altra”. L’ex attaccante nerazzurro non sembra vedere una favorita per il match di domani: “In una partita di questo livello di solito c’è sempre un’azione da una parte e una dall’altra. Insomma, ritmo ed equilibrio”.

Thohir Inter

Infine, una battuta sul campionato dell’Inter fino ad ora, aspettando la fine del Campionato per tirare le somme: “I giocatori sono quelli dello scorso anno, dove l’Inter arrivò al nono posto. Quest’anno si era partiti bene, poi i valori evidentemente sono quelli, ma la squadra è pur sempre in zona coppe. Aspettiamo gennaio col mercato e vediamo cosa succede”.

TUTTO SU INTER-MILAN

Leggi anche–> Inter-Milan: conferenza stampa Mazzarri

Leggi anche–> Inter-Milan, Thohir: “Vogliamo vincere il derby” 

Leggi anche–> Inter-Milan, partita equilibrata secondo i bookmakers