Inter-Milan, il derby dei grandi assenti

Il match di campionato di ieri sera tra Milan e Roma, terminato con un pareggio poco utile ad entrambe le formazioni, è stato caratterizzato sul finale  da parecchio nervosismo. Nervosismo che dilaga in campo e in panchina. Dai vari parapiglia il Milan ne esce con l’ammonizione di Riccardo Montolivo, già diffidato e quindi squalificato, e il rosso diretto di Massimiliano Allegri per proteste in seguito all’ammonizione del Capitano, da lui giudicata inappropriata.

Provvedimenti arbitrali che costano cari al Milan e che costringerà i rossoneri a fare a meno di entrambi nel derby in programma per domenica prossima a San Siro, 17ma giornata di campionato e ultima del 2013.

Di certo quello di ieri sera non è un buon bottino per i rossoneri, che da settimane si trovano a dover far fronte ai numerosi infortuni sia nel reparto difensivo che in quello offensivo, ai quali si va ad aggiungere quello di Emanuelson rimediato ieri sera dopo un contrasto sotto porta con Gabriel. Per lui si temeva una frattura del gomito per fortuna scongiurata. Fuori anche Abate, El Shaarawy dopo il pestone rimediato sul piede già infortunato, Birsa e Robinho che prima di gennaio non tornerà disponibile.

Montolivo

Sul fronte interista non arrivano notizie più confortanti. Domenica Tagliavento, tra le polemiche nerazzurre, ha espulso per doppia ammonizione Ricky Alvarez. Il pupillo di Mazzarri, cresciuto tantissimo con il tecnico livornese, dovrà osservare la gara dalla tribuna. Ma non sarà il solo. A Mazzarri mancheranno Chivu per il problema al piede, Mariga, Milito che non rientrerà prima di gennaio e Samuel sempre fuori per l’infortunio al bicipite femorale.

Vista la squalifica di Max Allegri, sarà dunque uno scontro di panchine tra Tassotti e Mazzarri che faranno da regia ad un derby che si preannuncia essere il derby dei grandi assenti.

Leggi anche -> Amarcord Inter-Milan: il derby vinto dai rossoneri nel 2001

Leggi anche -> Derby Inter-Milan 0-6: la peggior sconfitta dei nerazzurri