Inter-Milan, Kondogbia e quel Derby iniziato a giugno 2015

Geoffrey Kondogbia sarà uno degli osservati speciali nel derby Inter-Milan di domenica 13  settembre 2015, non ci sono dubbi. Lui che avrebbe dovuto vestire la maglia rossonera e che invece è finito nella Milano nerazzurra non può che attirare su di sé le attenzioni del primo derby della Madonnina e proprio in occasione della stracittadina milanese dovrà dimostrare tutte le sue qualità onde evitare che il Milan si tolga qualche soddisfazione più del dovuto.

Kondogbia, nel mese di giugno, è stato al centro di un’importante asta di mercato. Il Milan, partito come favorito, ha dovuto issare bandiera bianca di fronte al denaro indonesiano dell’Inter e, in una calda serata di Montecarlo, Galliani ha dovuto preparare le valigie per far ritorno da solo a Milano. Quella volta infatti fu Ausilio con il suo blitz ad avere la meglio, ma i rossoneri non ne hanno fatto un dramma. Il centrocampista per molti è costato troppo all’Inter che non ha ancora avuto delle buone risposte sul campo.

La nota positiva del mancato affare di giugno sono dunque i milioni risparmiati, seppure questi siano stati poi impiegati malamente da Galliani & Co.. Il valore di Kondogbia è stato gonfiato troppo, tant’è che il centrocampista non è ancora riuscito a lasciare la propria impronta in nerazzurro. Troppo presto per dirlo? Può anche darsi, ma il derby Inter-Milan dirà la verità: Kondogbia il vero affare del Diavolo? Si attendono risposte dal campo.

TUTTE LE NOTIZIE SUL DERBY INTER-MILAN

Leggi anche: