Inter-Milan, Zanetti: "Un derby senza curva perde il suo fascino"

La decisione del giudice Tosel di chiudere la Curva Nord dell’Inter per il derby di domenica sera ha lasciato molti indignati. Non soltanto la società nerazzurra ha deciso di far ricorso, considerando esagerata la sanzione stabilita dal giudice sportivo, ma persino la Curva Sud del Milan, per protesta e in supporto di quella interista punita a suo dire ingiustamente, ha deciso che non entrerà allo stadio se il ricorso non verrà accettato.

Curva Nord tifosi Inter

Un derby senza le due curve sarebbe davvero surreale e non certo un bello spot per il calcio, che ha bisogno dei suoi tifosi come il pane. Anche il Capitano dell’Inter, Javier Zanetti, intervistato ieri dai microfoni della Rai ha detto la sua in proposito: “Un derby senza curve perde tutto il suo fascino”. Società, calciatori e tifosi sono uniti più che mai perché il provvedimento di Tosel, definito da più parti esagerato, vengano meno e si possa giocare un derby vero, fatto di tifo, coreografie, sfottò ed esultanze.

TUTTO SU INTER-MILAN

Leggi anche-> Inter-Milan: squalificata la Curva Nord

Leggi anche-> Squalifica Curva Nord, Il Barone (Curva Sud Milan): “Non c’è derby senza tifosi”

Leggi anche-> Inter-Milan: Non chiamatelo derby senza la Curva Nord