Inter-Parma: Tutti gli ex delle due squadre

Inter-Parma si potrebbe riassumere come la partita degli ex: sono infatti ben sette gli ex nelle rose delle due squadre, ma anche nel passato, le due società hanno spesso avuto collaborazioni e contatti di mercato più o meno diretti.

Tra quelli di quest’anno bisogna citare Joel Obi, centrocampista classe ’91 nigeriano, passato quest’estate in prestito alla società ducale per trovare minuti (finora solo 3 partite) e riprendersi dai numerosi infortuni rimediati nelle ultime due stagioni. Con la maglia dell’Inter, oltre che con la Primavera, è sceso in campo 39 volte in serie A, 8 volte in Champions League e una volta in Europa League, competizione nella quale vanta l’unica rete segnata in maglia nerazzurra.

Altro giocatore che è passato alla società emiliana è Gargano, l’anno scorso nell’Inter con la quale ha giocato, comprendendo tutte le competizioni, 35 partite e questa stagione ha collezionato 8 gare con già un gol nei gialloblù. L’operazione dell’estate è stata sicuramente Cassano-Belfodil: il barese, reduce da un’ottima stagione nell’Inter, squadra che ha sempre tifato, è passato al Parma per volontà di Mazzarri che non lo vedeva nel suo progetto tattico, nel quale, evidentemente, vedeva meglio Ishak Belfodil, attaccante che finora ha un po’ deluso ma reduce dalla prima rete interista in Coppa Italia (al Parma 33 partite, 8 gol).

Altro giovane che, ultimamente, sembra essere vicino al ritorno in nerazzurro, è Biabiany, esterno che ha fatto le giovanili nell’Inter per poi passare prima al Modena e poi al Parma dove, nella stagione 2009-10 , giocò 29 match segnando 6 volte guadagnandosi la chiamata della società di Corso Vittorio Emanuele, esperienza sfortunata però con il momento più alto nella finale del Mondiale per club quando, il francese riuscì a segnare uno dei 3 gol con cui l’Inter si aggiudicò la finale. Da ricordare anche McDonald Mariga, attualmente all’Inter per riprendersi dall’infortunio, che metà della stagione scorsa l’ha giocata al Parma e che era stato già in Emilia nella stagione precedente a quella in cui partecipò al Triplete nerazzurro.

Mariga Inter Ultimo dei giocatori che citiamo è Jonathan, terzino che sta impressionando in questo inizio campionato, che nella stagione 2012-13 passò al Parma in prestito da gennaio a giugno e dove collezionò 12 presenze e un gol. Tuttavia, nella storia, numerosi campioni hanno vestito entrambe le maglie tra cui Dino Baggio, una sola stagione in maglia nerazzurra e sei stagioni in gialloblù, Hakan Sukur, Ze Maria, Sergio Conceicao e poi Veron, dal 2004 al 2006 all’Inter e prima al Parma nel ’98-’99, Matias Almeyda, Frey, portiere portato in Italia dalla Beneamata e poi agli emiliani dal 2001 al 2005, Fabio Cannavaro, simbolo parmense dal 1995 al 2002 e in nerazzurro dal 2002 al 2004.

Ultimi due in elenco ma primissimi per livello di gioco sono Adriano, il grande talento bruciato da mille problemi, all’Inter nel 2001-2002, poi Parma dal 2002 al 2004 con 37 presenze e 28 gol realizzati e di nuovo alla società milanese dal 2004 al 2008, e Hernan Crespo, goledaor emiliano dal 1996 al 2000 con 62 reti e poi le due esperienze in Lombardia: dal 2002 al 2003, 18 presenze e 7 gol, e dal 2006 al 2009, 62 partite e 20 reti. Infine ricordiamo anche Adrian Mutu, transitato brevemente a Milano e poi consacratosi nei ducali.

TUTTO SU INTER-PARMA

Leggi anche -> Inter-Parma: Precedenti e Statistiche in Serie A

Leggi anche -> Inter-Parma, arbitra Valeri: I precedenti con i nerazzurri