Inter-Real Madrid 0-3, Jonathan: "E' un'amichevole, lavoriamo bene"

“Secondo me, abbiamo fatto bene: è solo un’amichevole e le partite importanti iniziano fra una settimana, ma questi test ci sono serviti per imparare qualcosa. Siamo molto fiduciosi. È cambiato l’allenatore ed è arrivato qualche giocatore nuovo. Il mister sta cercando di insegnarci le sue idee di calcio e noi calciatori dobbiamo cercare di capire quello che lui vuole. Stiamo lavorando bene in allenamento e speriamo che, quando inizierà il campionato, riusciremo a mettere in pratica tutto quello che ci spiega Mazzarri. Purtroppo non siamo stati cinici e con una squadra come il Real devi essere cattivo sottoporta”.

Sono le parole di Jonathan Cicero Moreira, meglio noto come Jonathan, terzino destro dell’Inter, che commenta così la brutta sconfitta di ieri sera per 3-0 nell’amichevole contro il Real Madrid. Mazzarri dovrà tirare le somme relativamente a questa tournée americana, iniziata e conclusa non troppo bene: oltre alla disfatta di ieri, l’Inter ha infatti conquistato un misero settimo posto su 8 in Guinness Cup, conquistato ai calci di rigore contro la Juventus, dopo essere stata pesantemente sconfitta dal Valencia (4-0) e dal Chelsea (2-0).

Jonathan Inter

Quella di ieri sera è stata l’ultima amichevole americana per gli uomini di Mister Mazzarri, prossimi al rientro in Italia. Già martedì, infatti, il neo acquisto Rolando (ufficializzato ieri) potrà aggiungersi ai compagni per allenarsi in vista dell’imminente inizio di campionato.

Leggi anche –> Amichevole Italia-Argentina: convocati 4 interisti 

Leggi anche –> Calciomercato Inter 2013-2014: Chivu via, arriva Fernando dal Porto?