Intervista Balotelli: "Voglio tornare a trascinare il Milan"

E’ un Balotelli inedito quello intervistato ai microfoni di BuoneNotizie.it, molto più profondo su temi che non hanno riguardato esclusivamente il calcio. Il presunto episodio capitatogli a Catania dove il difensore Spolli gli avrebbe rivolto alcuni insulti razzisti ed una crisi in termini di gol, alla quale di certo non era abituato, forse lo hanno scosso ribadendo alcuni concetti che ai tifosi rossoneri faranno sicuramente piacere.

Ecco parte dell’intervista riportata da sky.it: “Nessuno mi conosce davvero, eppure molti mi giudicano. Voglio tornare a trascinare il Milan. Lo so, non sono molto diplomatico. Sono istintivo, se ho una mia idea la esprimo senza problemi, ma comunque non giudico chi non conosco. E vorrei che gli altri facessero lo stesso“.

tweet balotelli

Il pensiero finale va soprattutto a chi gli sta intorno: “Giudicando fanno un danno non tanto a me, che posso anche sopravvivere a certe cose, ma alle persone che mi circondano, dalla mia squadra alla mia famiglia, che leggono o ascoltano cose inventate o esagerate. Io posso solo dire che mi dispiace, ma di più non posso fare, perché io so cosa è vero e cosa non lo è“.

Leggi anche –> Video della lite tra Spolli e Balotelli

Leggi anche –> Balotelli su Twitter: “Non c’è giustizia in questo Paese”

Leggi anche –> Catania-Milan, 1-3: i gol