Inzaghi sulla goal line technology: "È fondamentale"

In casa Milan, come più volte accaduto in questa triste stagione, è tempo di mettere la faccia davanti all’ennesima, disastrosa, sconfitta dei rossoneri, caduti quest’oggi per 3-2 sul campo del Sassuolo. Ma Filippo Inzaghi non ci sta: per l’allenatore rossonero determinanti sono stati gli episodi, e lo ribadisce anche nella conferenza del post partita: “Con due episodi a sfavore è difficile commentare. La tecnologia è importante, anzi fondamentale. Noi avevamo reagito ai due gol, ma entrambe le ammonizioni di Bonaventura sono state dubbie”.

Il tecnico rossonero ha poi proseguito: “Sugli ultimi cartellini rossi che abbiamo preso, solo quello di Ménez è giusto. Quello di De Sciglio a Napoli e le due ammonizioni di oggi a Jack non c’erano. E’ difficile mantenere la calma quando si sa di essere stati penalizzati, anche con il gol fantasma subito“. Inzaghi non ha però voluto alimentare polemiche di malafede nei confronti dell’operato arbitrale: “Dispiace. Gli arbitri fanno un lavoro difficile, non c’è malafede. Ma la tecnologia potrebbe aiutarli tanto, come avviene in Inghilterra”.

Inzaghi ha poi concluso con una battuta intrisa di ironia e scoramento: “Oggi il Sassuolo ha fatto un’ottima partita. Ma è difficile parlare di calcio, è un match complicato da commentare. Per questo sono molto arrabbiato”.

Leggi anche: