Italia ai Mondiali 2014, Prandelli: “Convocherò chi sta meglio”

Convocherò chi sta meglio fisicamente”. Cesare Prandelli è ormai in clima Mondiali e così vuole far conoscere il proprio pensiero su chi sono quei calciatori che potranno far parte della comitiva azzurra che cercherà di imporsi in Brasile. “E’ un torneo – ha spiegato il commissario tecnico – molto impegnativo anche dal punto di vista fisico per cui la condizione atletica sarà uno degli elementi che mi può aiutare nella scelta”.

Sui vari nomi che si stanno facendo in questi giorni, vedi Toni o Cassano, Prandelli chiarisce: “Io nomi non ne faccio”. Nel frattempo oggi diramerà la lista di chi sono quei calciatori che lunedì e martedì prossimi si dovranno recare a Coverciano per una due giorni di test atletici. Una battuta poi il commissario tecnico la fa anche sul Codice Etico: “E’ stato il primo giorno di raduno quattro anni fa ed è stato concordato con i giocatori, che si sono detti d’accordo a non convocare chi la domenica precedente si è reso protagonista di gesti violenti”, a questo punto Destro potrebbe essere lasciato fuori da questa convocazione.

Leggi anche — > Nazionale Italiana, Prandelli Ct per altri due anni

Leggi anche — > Mondiali in Brasile: Italia allenata da una startup