Italia-Portogallo 0-1, Conte: “Partite che aiutano a crescere”

Non può che essere arrabbiato Antonio Conte alla fine di Italia-Portogallo finita 0-1 per i lusitani. Si tratta della prima sconfitta nella sua era e nonostante sia venuta in un’amichevole fa comunque male: “Queste sono partite importanti, anche se perdi, perché aiutano a crescere, fanno fare esperienza ai giocatori. Se è un passo indietro rispetto a Spalato? Ma no, era un test contro una nazionale di spessore e ci è servito comunque”. Poi il commissario tecnico ribadisce: “Spiace perdere l’imbattibilità, ma vedo il lato positivo. Abbiamo fatto giocare ragazzi nuovi, che con questi testa hanno modo di assaggiare i palcoscenici internazionali”.

Inoltre Conte tiene anche a spiegare l’obiettivo non raggiunto della serata che era quello di vincere per essere testa di serie al prossimo sorteggio per le qualificazioni a Russia 2018: “mi chiedo piuttosto perché l’Italia sia dietro a nazionali inferiori in questi discorsi”. Questa responsabilità non la sente sua: “Si vede che quanto fatto in precedenza ha portato a questa situazione”.

ITALIA-PORTOGALLO 0-1: GLI HIGHLIGHTS