Italia-Svezia, Formazioni: Gabbiadini e Jorginho in rampa di lancio

Questa sera andrà in scena Italia-Svezia, gara in cui gli azzurri si giocheranno la qualificazione ai Mondiali 2018 in Russia. La novità principale nella formazione che Ventura manderà in campo nel suo 3-5-2 sembra l’impiego dall’inizio di Jorginho e Gabbiadini: il primo all’esordio con l’Italia in gara ufficiale, il secondo rispolverato dopo molto tempo.

Ancora una volta quindi, scelte a sorpresa di Ventura, che pur rinunciando a schierare contemporaneamente Immobile e Belotti, boccia ancora una volta Insigne, sicuramente il calciatore italiano con più classe in questo momento. Jorginho prenderà invece il posto di De Rossi in cabina di regia, con Parolo e Florenzi interni, e Darmian e Candreva. Davanti a Buffon invece, la “BBC”, con Barzagli, Bonucci e Chiellini.

La Svezia dal canto suo risponde con il classico 4-4-2, dove rientra in difesa Lustig al posto di Kraft. A centrocampo Johansson, che ha deciso il match d’andata, prende il posto di Ekdal, mentre la coppia d’attacco sarà ancora quella composta da Toivonen e Berg.

Ricordiamo che si scenderà in campo alle ore 20.45 allo stadio Giuseppe Meazza di Milano, dove ci sarà quasi il tutto esaurito; diretta Tv su Rai Uno.

Italia-Svezia, Probabili Formazioni:

ITALIA (3-5-2): Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Darmian, Parolo, Jorginho, Florenzi, Candreva; Gabbiadini, Immobile.

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Lustig, Lindelof, Granqvist, Augustinsson; Claesson, Larsson, Johansson, Forsberg; Toivonen, Berg.