Iturbe a Roma: "Sono Felice, e non ho mai sentito la Juve"

Juan Manuel Iturbe è della Roma. Il giocatore, ex Verona, era un obiettivo di mercato della Juventus, del Milan e dell’Atletico Madrid. E’ passato nella Capitale per 30 milioni di euro. La Juventus si è defilata dall’operazione di mercato dopo le dimissioni di Conte, lasciando così l’esterno ai giallorossi.

Questa mattina, l’argentino, si è presentato ai suoi nuovi tifosi. “Tutti vogliono vincere lo Scudetto. La Roma è una una squadra competitiva e speriamo di fare un bel campionato. Non era facile negoziare con il Verona, Sabatini è stato molto bravo. Non ho mai sentito la Juventus“. Poi parla del suo nuovo tecnico Garcia: “ Sono contento di lavorare con un allenatore che conosce tanto il calcio come lui” . E sulla sua scelta spiega: “Mi piace il calore dei tifosi giallorossi. Sono a Roma per lavorare e imparare. Giocare con Totti e De Rossi mi aiuterà. Ci si aspetta tanto da me, ma a me piace sentire la pressione”. Sul suo nuovo Capitano, Totti: Totti è un emblema qui a Roma, un campione vero. Crescerò tanto giocando al suo fianco così come mi ha aiutato giocare con Toni a Verona ” . Il suo ruolo in campo: “Mi piace tantissimo essere considerato cattivo in campo. Sono un po’ pazzo, però mi piace. Penso che il mister voglia giocare con il 4-3-3 e credo voglia schierarmi come esterno”.  Infine, dice di non essere mai stato accostato alla juve: “Non ho mai avuto in tasca un biglietto per Torino. Quando sono arrivato a Roma mi è stata prospettata l’offerta giallorossa e mi è piaciuta subito”. 

Leggi anche –> Conte nuovo C.T. della Nazionale Italiana? Albertini conferma

Leggi anche –> Mercato Juve: 23 milioni più Ogbonna o Giovinco per Candreva