Il centrocampista del Milan Josè Mauri si fa da portavoce della squadra durante la sua intervista a Milan Channel, dove ha parlato della brutta sconfitta contro il Verona. Ecco le sue parole.

Secondo lui ci vuole un cambio di mentalità:

“E’ una grande responsabilità portare questo stemma sulla maglia e dobbiamo cambiare mentalità. Non è bastato il lavoro che abbiamo fatto, dobbiamo fare di tutto. Siamo consapevoli di quello che possiamo fare ma non riusciamo a fare questo passo”.

I tifosi fanno bene ad essere delusi:

“Abbiamo eccome i giocatori di personalità. Dobbiamo lavorare sui nostri errori. I tifosi fanno bene a essere delusi, non è il massimo perdere contro il Verona. Domenica speriamo di riuscire a far capire ai tifosi che ci siamo”.

Il Verona si è dimostrata comunque una squadra molto ostica da affrontare:

“Ho cercato di velocizzare il gioco e dare rapidità come mi aveva chiesto il mister. Non è stato semplice perchè il campo era molto secco. Loro sono una squadra che fanno dei lanci lunghi la chiave del loro gioco”.

LEGGI ANCHE:

Verona, Siligardi: “Donnarumma parava tutto”

Verona-Milan 2-1: Le pagelle