Stevan Jovetic potrebbe essere la prima cessione dell’Inter in questa sessione di calciomercato: infatti, potrebbe esserci in vista un suo passaggio al Siviglia.

jovetic-inter-daje

L’acquisto di Gagliardini e le voci riguardanti un forte interessamento per il terzino svizzero Ricardo Rodriguez hanno dato il via al calciomercato nerazzurro che, però, non potrà essere fatto di soli acquisti: infatti, l’Inter ha principalmente bisogno di sfoltire la sua rosa e liberarsi di giocatori che non rientrano più nei piani tecnici della società.

Il nome più altisonante tra quelli ai margini del gruppo interista è senza ombra di dubbio quello di Stevan Jovetic che, dopo essere stato accolto un anno e mezzo fa alla corte di Mancini con gioia e giubilo da tutto l’ambiente, è diventato sempre meno importante negli equilibri della squadra, fino a diventare un oneroso esubero di cui liberarsi.

Nei giorni scorsi il presidente del Siviglia Josè Castro aveva aperto al montenegrino le porte del suo club e, stando a quanto riferisce la versione online de La Gazzetta dello Sport, Jovetic avrebbe in programma quest’oggi un incontro con il suo procuratore per discutere di questo passaggio al Siviglia che, evidentemente, non viene rifiutato a priori dal ragazzo.

Se l’ex Manchester City dovesse accettare il trasferimento, sarà necessario un accordo tra il Siviglia e l’Inter che non sembra disposta a ricavare meno di dieci milioni di euro dalla cessione del suo fantasista.