Juve-Benfica: Tevez diffidato in semifinale come Nedved nel 2003

Giocare con grinta e determinazione per ribaltare il risultato e passare il turno, o forse non troppo. Non bisogna esagerare perchè l’abbiamo visto già in altre occasioni che in Europa sono intransigenti e al primo contatto possono mettere mano al cartellino. Carlos Tevez, che ha ritrovato il gol in Europa all’andata contro il Benfica, è diffidato e un’ammonizione potrebbe fargli saltare la finale qualora la Juventus riuscisse a battere il Benfica.

La stessa situazione avvenne a Pavel Nedved nella semifinale di ritorno della Champions 2002-2003 contro il Real Madrid, semifinale che la Juventus vinse ma poi cedette contro il Milan in finale ai rigori. L’argentino dunque dovrà stare attento, non dovrà commettere falli troppo severi e non potrà protestare a lungo. La Juventus punta a vincere prima questa partita, ma un’assenza come quella di Tevez in finale potrebbe condizionare la partita del 14 Maggio allo Juventus Stadium. Apache occhio al cartellino.

Leggi anche –> Infortunio Vidal: Conte recupera il cileno in tempo per Juve-Benfica
Leggi anche –> Juventus-Benfica, probabili formazioni: torna Vidal; Tevez-Llorente in attacco