Juve-Bologna 1-0, Conte: "Traguardo non raggiunto; pensiamo al Benfica"

Antonio Conte prosegue nella sua strategia, e anche stavolta, dopo il successo interno col Bologna che può significare molto nella corsa scudetto, preferisce non sbilanciarsi e pensare all’imminente sfida col Benfica: «Guardiamo a noi e non a quello che succede alla Roma, che sta facendo cose straordinarie. Il traguardo non è ancora raggiunto e ora pensiamo al Benfica. Sarà una bella partita contro un avversario forte, dovremo essere bravi a confrontarci con loro. Prepareremo la gara molto bene, evidenziando i loro difetti ed esaltando le nostre qualità. Non sarà facile, in un ambiente caldo, ma vogliamo onorare al meglio l’Europa League».

Il suo commento sulla gara: «Tutte le squadre allo Juventus Stadium si difendono creando intensità in mediana – spiega Contedevi segnare subito e sbloccare la gara. Siamo stati compassati e lenti nel primo tempo, poi abbiamo accelerato. Contro queste squadre che difendono con tutti gli effettivi è dura. Siamo stati bravi a non perdere la testa, non concedendo ripartenze: Buffon non è mai stato chiamato in causa. Questa squadra è matura, è cresciuta tanto e sono molto contento, tutto questo giustifica il campionato straordinario che stiamo facendo».

Leggi anche –> Juve-Bologna 1-0, Chiellini e Pogba: “Vogliamo Scudetto ed Europa a tutti i costi”

Leggi anche –> Juventus-Bologna 1-0 video sintesi con la telecronaca di Zuliani