Juve-Lione 2-1, Conte: "In Italia non tifano per noi; ci nutriamo dei nostri gufi"

Dopo la vittoria per 2-1 contro il Lione, la Juventus di Antonio Conte accede alle semifinali di Europa League. La squadra bianconera sfiderà una tra Siviglia,Valencia e Benfica e l’avversaria si scoprirà domani nei sorteggi. Come noto a tutti, la Vecchia Signora è l’unico team italiano ancora presente in una competizione europea ed è anche la favorita per la vittoria finale dell’Europa League.

Nel post-partita il tecnico pugliese si è presentato ai microfoni di Sky per la solita intervista del dopo gara, il giornalista ha ricordato a mister Conte il fatto che la presenza della Juventus è importante anche per il calcio italiano e per il ranking Uefa ma il tecnico bianconero ha aggiunto con una vena polemico-ironica “Sappiamo come funziona in Italia , nessuno tifa Juve in europa, non se ne importano del ranking, molti sperano che la Juventus venga eliminata il prima possibile, o si è juventini o si è anti-juventini”

Subito dopo lo stesso giornalista ha ricordato all’allenatore l’intervista del ct Cesare Prandelli dove invitava tutti a tifare Juventus per questa sfida dato che rappresentava il calcio italiano, tuttavia Conte ha risposto : “Parlare è semplice ma nei fatti è diverso, è una questione di campanilismo non puoi chiedere ad un interista di tifare Juventus o viceversa, di questi gufi ci dobbiamo nutrire per andare avanti

Leggi anche –> Semifinali Europa League: Valencia, Siviglia e Benfica possibili avversarie della Juve

Leggi anche –> Juventus-Lione 2-1: Video gol, Sintesi e Highlights (Punizione Pirlo, Briand, Marchisio)