Juve-Livorno 2-0, Conte: "Bella vittoria; col Lione voglio uno stadio carico"

Dopo la gara vinta contro il Livorno (sedicesima vittoria in casa), Antonio Conte commenta compiaciuto: «Ci sono due squadre come Juventus e Roma che stanno facendo qualcosa di bello e straordinario quest’anno, battendo dei record. Va dato atto a queste due squadre di stare davvero bene. “Per il resto mancano sei partite – aggiunge lo special One del Salento – E sapete come la penso: non è chiuso nulla, dobbiamo essere bravi continuare a fare quello che abbiamo fatto ora. Nel primo tempo abbiamo concesso un po’ di ripartenze al Livorno».

Poi arriva l’analisi della partita: «Andavamo in attacco con sette giocatori e loro hanno preso palla e sono ripartiti. Volevo che si mantenesse l’equilibrio. Da una parte c’è la bellezza di vedere una squadra attaccare con sette giocatori, dall’altra bisogna mantenere l’equilibrio perché prendere un gol a questo punto della stagione può creare qualche problema. Nel secondo tempo abbiamo amministrato bene e non abbiamo concesso neanche una ripartenza al Livorno. Siamo abituati a giocare contro squadre che spesso si chiudono, lì bisogna essere bravi a fare girare palla velocemente, essere pazienti e accorti, dovevamo essere buoni a stanare il Livorno e l’abbiamo fatto».

Alla fine, poi, arriva l’immancabile appello al tifo bianconero, sempre pronto a sostenere i ragazzi di Conte: «Abbiamo voglia di approdare in semifinale di una competizione europea: dopo tanti anni arriverebbe un’italiana. Non sarà facile. Il Lione ha giocatori importanti bravi ad attaccare gli spazi e ripartire, quello che mi auguro è che ci sarà un pubblico che sospinga i ragazzi oltre l’ostacolo, insieme abbiamo vinto negli anni passati e insieme dovremo vincere anche quest’anno».

CLICCA QUI PER VEDERE I GOL DI JUVE LIVORNO