Juve: Marchisio Rinnova, Allegri sogna Oscar

La Juventus ha dimostrato in questi ultimi 4 anni di successi a livello nazionale una netta superiorità soprattutto nella zona mediana del campo. I motivi sono facili da intuire: quando puoi godere delle geometrie di un fuoriclasse come Andrea Pirlo, pronto a rimanere un altro anno a Vinovo, dell’intelligenza di Marchisio, prossimo al rinnovo fino al 2019, della grinta e della tecnica di Vidal e Pogba, richiesti da mezza Europa, diventa tutto più facile.

Marotta e Paratici hanno il grandissimo merito di aver costruito un centrocampo di altissimo livello con circa 10 milioni di euro, considerando che il regista della Nazionale italiana e il francese classe ’93 sono stati prelevati a parametro zero, mentre il Principino ha fatto tutta la trafila nelle giovanili della vecchia signora. Adesso, però, è arrivato il momento di aumentare il tasso qualitativo della rosa e, in particolare, quello del settore nevralgico del campo, per poter competere costantemente con i più grandi club europei.

Per fare ciò, c’è bisogna di spendere, e non poco. Gli obiettivi, o meglio i sogni di Massimiliano Allegri, si chiamano Oscar, trequartista brasiliano di proprietà del Chelsea, e Alex Witsel, jolly del centrocampo dello Zenit di San Pietroburgo. Entrambi gli indiziati vogliono cambiare casacca e trovare nuovi stimoli, ma le rispettive società di appartenenza non hanno intenzione di lasciarli andare per una somma inferiore ai 25 milioni di euro, soldi che la Juve non può sborsare se non concretizza una cessione eccellente.

Leggi anche –> Marchisio-Juventus, Rinnovo vicino: Ufficiale a Breve

Leggi anche –> Calciomercato Juventus, Oscar costa 30 milioni