Juve-Napoli 2016, Sarri: “Difese solide, decidono i singoli”

A Castel Volturno si presenta alla stampa il tecnico partenopeo Maurizio Sarri, che presenta così la sfida: “E’ una sfida tra due difese solide, quando le cose stanno così, spesso decidono le giocate dei singoli. Vincere sarebbe una grande gioia per i nostri tifosi, ma finirebbe li perchè poi mancano ancora 13 giornate. Ritengo un’ingiustizia la loro assenza forzata, l’ho sempre pensato che le pene collettive non siano la soluzione”.

Prosegue Sarri: “La gara ci da un gusto enorme perchè siamo alla pari con la Juventus, noi abbiamo la follia di andare a Torino a giocare il nostro calcio e provare ad imporlo. Loro sono più abituati di noi a queste gare, ma noi abbiamo alcuni giocatori che possono prendere per mano la squadra. Non abbiamo scelta, dobbiamo fare il nostro gioco, se non lo facciamo siamo vulnerabili”.

Chiude il tecnico del Napoli: “Se firmo per il pareggio? Io non firmo mai prima, quindi andremo li a giocarcela, per dare una soddisfazione alla nostra gente che ci da una spinta incredibile. Sarà una gara difficile ma se giochiamo con l’orgoglio e con il cuore alla fine sarò soddisfatto”.

Leggi anche: