Juve-Napoli (Supercoppa Italiana 2014), Benitez: “Pronti alla sfida”

A poche ore dall’inizio della finale di Supercoppa 2014 è Rafa Benitez a suonare la carica per i suoi e a dire, qualora ce ne fosse bisogno, che il Napoli c’è, è pronto con la mente e col cuore  e che non ha paura dei campioni d’Italia.

Benitez spiega come il rispetto per la Juventus ci sia ma che lui e i suoi ragazzi hanno preparato al meglio la partita, lasciando presagire che i bianconeri dovranno sudare 7 camice per avere la meglio sul suo Napoli. Rafa ha voluto precisare che la squadra sta bene: “La Juventus ha dimostrato di essere la squadra più forte d’Italia in questi anni, ma sarà una gara secca e possiamo giocarci le nostre possibilità. Conosciamo le nostre potenzialità e possiamo farcela”.

Per quel che concerne le domande riguardanti la formazione, il tecnico si è cimentato in una serie di dribbling dicendo che deciderà all’ultimo istante stesso, anche se a questa risposta ci hanno creduto in pochi: “Meriterebbero tutti di giocare questa partita”. Per quel che concerne invece Gonzalo Higuain, il tecnico si affida alla pretattica dicendo che l’argentino sta bene, ma che sta bene anche Duvan: “Gonzalo è importantissimo per noi e può fare la differenza. Sta bene così come Zapata”.

Benitez parla, infine, dei tifosi dicendo che anche se non saranno presenti in massa sugli spalti la squadra sa benissimo di quanti milioni di napoletani si fermeranno questo pomeriggio.

Leggi anche: