Juve-Roma, Totti: bianconeri aiutati, Del Piero: match non decisivo

Un’apertura di anno tutt’altro che semplice per  la Juventus che domenica sera alle 20.45 si appresterà ad affrontare la Roma di Rudi Garcia, sorpresa di questo campionato. Infatti, a pochi giorni dal match, l’atmosfera si sta poco a poco scaldando e, nonostante questa mattina si sia anche aperta la finestra di calciomercato, i due club sono concentrati solamente su quello che accadrà sul campo dello Juventus Stadium che, dopo due turni di digiuno, riaprirà finalmente le porte a tutti i tifosi della curva sud.

A proposito di tifosi, negli ultimi giorni sono circolate sui quotidiani le dichiarazioni di due particolari supporter delle squadre in questione: stiamo parlando di Francesco Totti ed Alessandro Del Piero. Due numeri 10 di tutto rispetto, due simboli, due colonne portanti di Roma e Juventus. 37 anni l’uno, 39 l’altro. Ancora in giallorosso il primo, oltreoceano da un paio di stagioni il secondo. Ciò che li accomuna è la passione e l’amore per la maglia che hanno indossato per almeno due decenni.

curva sud

Nessun dubbio sulla rivalità tra le due squadre che rende questa sfida piuttosto delicata, anche per motivi di classifica: 5 sono i punti che separano la Juventus capolista dai giallorossi. Netta invece la differenza tra le dichiarazioni di Del Piero, a tratti distaccate, e quelle di Francesco Totti che, diversamente dall’ex bianconero, domenica vivrà la sfida in prima persona. Il numero 10 della Roma ha in un primo momento elogiato le qualità della Juventus in quanto gruppo coeso che lavora insieme da ormai tre anni; successivamente ha sostenuto la superiorità della propria squadra dal punto di vista dei singoli giocatori arrivando addirittura a dire che la Juventus vince grazie ai cosi chiamati “aiutini”. Se si può chiamare “aiutino” l’aver fatto disputare la gara tra Juventus e Galatasaray su un campo in condizioni disastrose… Anche questa volta riteniamo sia inutile dilungarci con le parole, domenica sera sarà il campo a parlare.

Più leggere le dichiarazioni di Alessandro Del Piero che ricorda la sfida tra Juventus e Roma da ex bianconero come una delle più sentite. Prosegue poi sostenendo che una vittoria sarebbe sicuramente importante per la Juventus per guadagnare ulteriore terreno sui giallorossi, ma non fondamentale per la conquista del trentaduesimo scudetto. Del Piero ricorda poi David Trezeguet, il quale sarà ospite proprio domenica sera allo Juventus Stadium: ” Siamo stati la miglior coppia nella storia del club. Ho conosciuto pochi giocatori col suo senso del gol”. Queste le parole che Del Piero ha dedicato all’ex compagno di squadra.

 

Leggi anche–> Juventus-Roma: probabili formazioni
Leggi anche–> Anche l’Inter su De Ceglie?
Leggi anche–> Quote scommesse Juventus-Roma