Juve-Udinese e la storia di Gigi De Agostini: una vita in bianco e nero

Alcune carriere sono tinte dello stesso colore anche se spesso la tela del dipinto viene sostituita con colori diversi che rappresentano stagioni in cui un giocatore ha militato per una squadra che non era proprio quella del suo cuore.

De Agostini nella sua vita, impreziosita da una Coppa Italia e da una Coppa Uefa, ha sempre avuto a cuore due squadre con gli stessi colori: Udinese e Juventus. La squadra friulana è quella della sua città natale, lì è cresciuto e si è fatto conoscere al calcio collezionando ottantasette presenze e tre gol.

Nel Friuli dopo una prima esperienza in B, culminata con la vittoria del campionato cadetto, De Agostini è tornato nell’83 quando Udine conobbe un signore del calcio, un tale Zico. Quelli furono comunque anni non di splendore perchè il solo Zico non poteva guidare l’intera squadra friulana.

Zico Udinese

Il terzino di Udine però si mise in gran mostra e fu acquistato dal Verona, ma dopo un anno la Juventus lo portò subito a Torino. Con la maglia bianconera della Vecchia Signora De Agostini ha trascorso cinque stagioni, purtroppo si è trovato in un periodo dove la Juve non brillava ma le sue prestazioni erano sempre sopra la media, infatti conquistò la maglia della nazionale dove presto diventò titolare.

La ruota della fortuna non ha girato nella sua direzione, ha trovato una Juve che in campionato ha dovuto combattere l’egemonia di Napoli e Milan, e anche dopo il suo addio al calcio, il cuore l’ha portato di nuovo nella sua città dove ha ricoperto il ruolo di team manager dell’Udinese.

Oggi De Agostini si occupa molto dei giovani organizzando camp in giro per l’Italia, inoltre possiede parecchie scuole calcio ed è sempre pronto ad offrire una possibilità ai più giovani. Nella settimana di Juventus-Udinese ci sembrava giusto ricordare uno come lui che si è battuto per la causa di entrambe le squadre.

Leggi anche –> Ti ricordi di..Michele Padovano: dal gol contro il Real allo scandalo stupefacenti

Leggi anche –> Amarcord: diciotto anni fa l’esordio in serie A di Gigi Buffon