Juventus, Agnelli: "Lavoriamo per evitare tragedie come Heysel"

Il presidente della Juventus Andrea Agnelli si è espresso oggi con queste parole: “Lavoriamo per evitare tragedie come Heysel”. Il massimo dirigente bianconero ha parlato in un messaggio inviato al Consiglio regionale della Toscana, in occasione della cerimonia di conferimento del Gonfalone d’argento, massima onorificenza dell’Assemblea toscana, all’associazione dei familiari delle vittime dell’Heysel.

Ecco il messaggio del patron bianconero, del quale riportiamo il testo: “Quando accadono tragedie come l’Heysel, che ancora oggi ci lascia increduli e impotenti, non c’è nulla che possa lenire il nostro doloreTuttavia, possiamo fare in modo che avvenimenti del genere non accadano in futuro. Sfortunatamente, la storia, come in questo caso, è anche memoria di vittime umane. E’ quindi nostro impegno, in quanto uomini, tributare il doveroso omaggio a tutte le vittime di quella giornata e dimostrare la nostra vicinanza ai loro cari“.

Una frase anche per l’associazione dei familiari delle vittime dell’Heysel, che “non solo persegue con le sue attività questo lodevole intento, ma si prefigge come principale obiettivo la promozione della non violenza nello sport, che da sempre dovrebbe rimandare a valori positivi e autentici. Congratulazioni a tutti per la lodevole iniziativa e con Andrea Lorentini per l’onorificenza ottenuta in questa giornata”.