Juventus-Atalanta 2-0, Reja: "Fin troppo rinunciatari"

Non è riuscita all’Atalanta, tra le soprese di questa stagione, la grande impresa allo Juventus Stadium. Come infatti, i bergamaschi sono crollati sotto i colpi di Dybala e Mandzukic, rimediando anche l’espulsione nel finale di Toloi. Si sa, non è un dramma perdere contro una Juve così feroce, ma il tecnico Edy Reja non è rimasto per niente soddisfatto dell’atteggiamento dei suoi: “Dovevamo fare di più sotto l’aspetto dell’aggressività,” – ha esordito ai microfoni della Rai – “dovevamo eseguire un pressing alto e non lo abbiamo fatto.

La Juventus ha meritato la vittoria, ci ha messo più cattiveria. Possiamo dire di essere stati sfortunati a trovarci di fronte una squadra così in forma.” Il trainer degli ospiti, infine, ha parlato del perché del Papu Gomez in panchina: “Ha speso troppe energie fino ad ora, ha giocato quasi sempre lui. Inoltre” – ha concluso – avevo D’Alessandro, il quale era decisamente in forma. In contropiede poteva far male.”

TUTTO SU JUVE-ATALANTA