Juventus-Atletico Madrid 0-0, Buffon: “Negli Ottavi ci va bene qualunque squadra”

Solo i grandi riescono a capire come si fa a vincere una competizione importante come la Champions League e dopo la qualificazione agli Ottavi di Finale, anche se come seconda nel Girone A, Gianluigi Buffon è chiaro e afferma: “Primi o secondi cambia poco. Anche arrivando primo, devi prima o poi incontrare le squadre forti. Se sei forte le batti sia prima che dopo, anche agli Ottavi”. Una dichiarazione che dimostra la forza del portiere della Nazionale che vuole raccogliere altre gioie con la sua squadra di club e che non ha paura dei prossimi avversari che usciranno dall’urna di Nyon il prossimo 15 dicembre.

Analizzando poi il cammino in queste sei giornate di della fase a Gironi rivela: “la qualificazione si era complicata per noi ad un certo punto, dopo le tre gare. Poi siamo stati molto bravi a rimetterla in piedi, e siamo giunti all’ultima gara dove ci bastava un punto per passare. Per le prove fornite è stato iniquo, perché meritavamo di passare con una o due gare d’anticipo a mio avviso”. Ma Buffon guarda al futuro chiunque sia l’avversario che toccherà in sorte.

JUVENTUS-ATLETICO MADRID: TUTTE LE NOTIZIE