Juventus-Atletico Madrid, Allegri: “Qualificazione importante”

Il primo obiettivo stagione la qualificazione agli Ottavi di Finale della Champions League è stato raggiunto e Massimiliano Allegri è soddisfatto e lo dimostra al termine della gara pareggiata per 0-0 contro l’Atletico Madrid. “Volevamo passare, cercare la vittoria ma senza compromettere la qualificazione. Ce la meritavamo, forse prima, però il calcio è anche questo”, ha affermato il tecnico subito dopo la fine dell’incontro. Passando ad analizzare la gara ha poi aggiunto: “Giocare con l’Atletico è molto complicato. Difendono molto bene, con linee strette e non è semplice. Abbiamo rischiato in un paio di situazioni, bravo Buffon su quella azione all’inizio”.

Guardando al futuro potrebbe essere un problema essere passati come secondi? “Dobbiamo avere la consapevolezza di potercela giocare contro di tutti. Siamo migliorati, ma c’è di strada da fare. C’è da fare come l’Atletico, che meritano un plauso. Concedere poco, però loro sono quattro anni che fanno così”. Sulla curiosità di non aver operato neanche un sostituzione ha poi svelato: “L’obiettivo era di sbloccare la partita senza rischiare, era troppo importante non farci sfuggire la qualificazione”.

JUVENTUS-ATLETICO MADRID: TUTTE LE NOTIZIE